Celiachia e diabete tipo 1

      Nessun commento su Celiachia e diabete tipo 1

La prevalenza della celiachia è più elevata nei soggetti con diabete tipo 1 rispetto alla popolazione generale e non vi sono dati certi a dimostrazione che la coesistenza delle due malattie possa avere ripercussioni negative sul controllo glicemico.
L’analisi pubblicata in questi giorni da Diabetes Care deriva da quattro registri internazionali, che hanno permesso di esaminare i dati clinici di oltre 50000 giovani di età inferiore ai 18 anni con diabete tipo 1.
La ricerca ha permesso di evidenziare che la celiachia ha una prevalenza del 5% in questa popolazione, con una distribuzione diversa tra maschi e femmine (4.3% i primi, 2.9% le seconde). La diagnosi di diabete è risultata più precoce quando coesistono le due malattie (5.4 anni invece che 7.0 anni).

Un dato rassicurante è che il valore medio di emoglobina glicata non si discosta tra chi ha il diabete tipo 1 e chi ha sia il diabete tipo 1 sia la celiachia mentre un dato che richiede ulteriori conferme è quello della minore crescita nel gruppo che ha entrambe le malattie, forse correlabile a una non completa osservanza della dieta priva di glutine.
Cosa imparare da questi dati ? Sicuramente l’importanza dello screening per celiachia nei soggetti con diabete tipo 1, soprattutto nei primi due anni dalla diagnosi di diabete, e la necessità del monitoraggio della crescita e dell’aderenza alla dieta priva di glutine nei soggetti con diagnosi di celiachia.

Craig M.E. e coll. Diabetes Care 2017;40:1034-1040. https://doi.org/10.2337/dc16.2508

Condividi queste informazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *